Il piccolo borgo di Spello

spello

Sicuramente ne avete già sentito parlare per la sua famosa infiorata, in questo articolo ti porto a Spello, un piccolo borgo umbro incastonato tra Assisi e Foligno.

Spello è uno dei borghi più belli d’Italia e la sua storia parte da molto lontano.

La storia

La storia di Spello è molto antica, infatti, esisteva già all’epoca dei romani. All’entrata di Spello su un arco antico si legge infatti: Splendidissima Colonia Iulia. Questo nome le fu dato dall’imperatore Augusto in persona.

Dopo varie vicissitudinim tra invasioni barbariche e cambi di guida la città perse molta dell’ importanza e della grandezza che acquistò. Oggi questo borgo è uno dei più belli d’Italia e proprio per la sua lunga storia vanta interessanti luoghi da visitare di diverse epoche storiche. Vediamoli insieme.

Cosa Vedere a Spello

Borgo

Passeggiare per le vie del borgo di Spello è un’esperienza suggestiva: l’aria medievale che si respira nei vicoli stretti e caratteristici è unica.

Tra le stradine del centro si può salire e scendere attraversando antiche torri di cinta e passare sotto archi antichissimi.

Infiorata

L’infiorata di Spello è famosissima e splendida, in occasione della festa del Corpus Domini si può assistere ad un evento speciale: tutta la città si riempie di fiori.

Le strade vengono decorate con stupendi disegni realizzati con petali di fiori, vere e proprie opere d’arte che regalano alla città un’atmosfera incantata.

Visita il sito ufficiale per scoprire di più su questo spettacolare evento: https://www.infiorataspello.it/

Le porte

Le porte di Spello sono da ammirare una ad una:

  • La porta consolare: l’entrata della città romana, affascinante la sua torre medievale con un albero sul tetto
  • La porta Venere: di epoca romana è forse la più suggestiva con i suoi archi e le sue torri imponenti dette di Properzio
La Chiesa di Santa Maria Maggiore

Chiamata anche Collegiata, con la sua cappella Baglioni è di sicuro un luogo da visitare per gli appassionati d’arte, al suo interno si possono ammirare opere del Pinturicchio.

Il palazzo comunale

Internamento ed esternamente ricchissimo di storia date le numerosissime ristrutturazioni ed ampliamenti che dalla sua costruzione, nel XIII secolo, si sono susseguiti fino ad oggi.

Chiesa di Sant’Andrea

Una chiesa ricchissima d’arte tra cui una pala del Pinturicchio.

Quando visitare Spello?

Certamente il periodo migliore è quello dell’inizio dell’estate soprattutto in corrispondenza del Corpus Domini durante questo periodo tutta la città è ricoperta di fiori, davvero spettacolare.

Cosa mangiare a Spello?

A Spello non mancano le locande e i ristoranti dove gustare una buona torta al testo, una specie di focaccia farcita con i migliori salumi e formaggi umbri, gli strangozzi, pasta tipica umbra, il tartufo umbro, gli gnocchi di patate e la carne di cinghiale.

Come arrivare a Spello?

Dista in auto da Roma solo un paio d’ore e solo un mezz’ora da Perugia.

Si può optare sia per l’auto, ci sono infatti comode autostrade e strade statali per raggiungerlo, oppure, impiegando più o meno lo stesso tempo, per i mezzi pubblici:

  •  da Roma prendendo un treno che porta da Roma a Foligno e poi un altro da Foligno a Spello
  • da Perugia con un treno diretto per Spello

Hai già visitato Spello? Cosa ti è piaciuto di più di questo splendido borgo? 🙂


Cerchi una gita fuori porta? Scopri tutti i nostri luoghi preferiti per un un giorno fuori porta nel Lazio e in Umbria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *