Monte Terminillo: una montagna da vivere tutto l’anno

terminillo

Contorna la città di Rieti e fa parte della catena dei monti Reatini, il Monte Terminillo è una delle montagne più alte del Lazio, selvaggia d’estate ed incantata d’inverno.

Il Monte Terminillo con le sue 4 cime è una delle montagne più alte del Lazio, come anticipavo sopra: la cima più alta, la vetta ufficiale del Terminillo – eh già! Perché questa montagna ha una vetta non ufficiale che è alta un metro in più rispetto a quella ufficiale! – è alta 2216 metri sopra il livello del mare.

Sul Monte Terminillo si pascolavano i greggi già dall’antichità, al tempo dei romani si conosceva e popolazioni vicine lo frequentavano per i pascoli e la raccolta della legna.

Il Monte Terminillo non è un monte solitario, intorno a lui altre cime, di cui alcune superano i 2000 m s.l.m., bellissime e suggestive: il Monte Elefante, il Monte Valloni, il Terminilletto, il Terminilluccio e il Monte di Cambio, ed altri monti più o meno alti gli fanno compagnia e regalano agli escursionisti passeggiate mozzafiato.

Cosa fare al Terminillo?

Per comodità dividerò le attività che si possono svolgere sul Monte Terminillo in 2 parti:

L’inverno sul Terminillo

Se ami la neve e i paesaggi montani più rurali amerai il Terminillo in inverno.

La neve copre tutto il paesaggio rendendolo incantato, quasi uscito da un romanzo.

Essendo circondato da diversi monti, con differenti altezze e discese più o meno ripide, è adatto a tutti e a qualsiasi attività invernale: nelle collinette ai piedi del Monte Terminillo è possibile scivolare con gli slittini, nei boschetti della valle ci si può godere una ciaspolata tra i faggi, sciare o fare snowboard sui pendii e se ti piace l’alpinismo con piccozza e corda salire fino alla vetta del Terminillo.

Generalmente è molto frequentato d’inverno soprattutto nel weekend e in prossimità delle festività natalizie, anche se fortunatamente la neve spesso dura fino alla primavera inoltrata e questo permette agli amanti dei luoghi meno affollati di godersi questa montagna con più tranquillità.

In estate, primavera e autunno

Quando si scioglie la neve, o quando ancora non è caduta, sul Terminillo si possono affrontare stupende passeggiate sui sentieri che portano alle diverse vette. La più suggestiva è sicuramente il trekking ad anello che parte e termina al Rifugio Sebastiani, ai piedi del Monte Terminillo, e che gira intorno alla montagna toccando diverse cime dalle quali si possono vedere a 360 gradi: la valle Santa, i laghi di Lungo e Ripasottile, il Monte Velino e perfino il Gran Sasso.

Sul Monte Terminillo e sui monti e valli intorno ad esso si estendono diverse reti di sentieri CAI di varie lunghezze e difficoltà, abbastanza ben segnalati da omini di pietra, cartelli e segnavia, tra i quali il famoso Sentiero del Planetario: partendo dal paesino di Pian de’ Valli si percorre un sentiro di circa 8 km abbastanza semplice e si toccano tutti punti più belli ed incantevoli del Terminillo arrivando alla fine al Rifugio Angelo Sebastini. Lungo il percorso in ogni tappa incontrerai un elemento astronomico con la sua relativa rappresentazione in scala e descrizione.

Se la tua passione è l’arrampicata perché non provare le diverse vie del Terminillo e le falesie dei monti che lo circondano?

Ami correre? Il trail running sul Terminillo è faticoso ma divertentissimo!

Il Monte Terminillo regala emozioni uniche per gli amanti della natura e del birdwatching: si possono avvistare specie nel loro habitat naturale come cerbiatti, lepri, falchi, gheppi, gufi e molti altri uccelli e animali selvatici.

Non sai cosa mettere nello zaino per la tua escursione? Leggi il nostro articolo sullo zaino perfetto.

Come arrivare?

In auto:

Da Rieti percorrendo tutta la via del Terminillo fino a Campoforogna o proseguendo fino al Rifugio Sebastiani dove è possibile parcheggiare.

Da Roma Percorrendo la via Salaria fino Rieti e da lì prendendo la via del Terminillo fino a Campoforogna o al Rifugio Sebastiani.

Con i mezzi pubblici:

Da poco è stato istituito un servizio navetta gratuito previa prenotazioni attivo nel weekend che da Rieti  arriva a Campoforogna, per ogni informazione ti consiglio di consultare il sito del comune di Rieti: https://www.comune.rieti.it

Cosa mangiare?

Per goderti appieno l’atmosfera montana noi ti consigliamo di fermarti a gustare un piatto di polenta o un delizioso panino al Rifugio Sebastiani o al Rifugio Rinaldi, che si trova in cima al Monte Terminilletto.

Consigli e avvertenze

Consulta sempre i siti ufficiali, il meteo, le guide e le mappe della zona per assicurarti che non ci siano pericoli, come pericoli valanghe o cattivo tempo – le raffiche di vento sul Terminillo possono davvero essere pericolose! -.

Assicurati sempre che le difficoltà dei sentieri siano adatti al tuo livello di allenamento e non intraprendere mai un percorso in montagna senza attrezzatura necessaria, senza avvisare qualcuno prima di partire o se non sei in condizioni di salute perfette. Ricorda di controllare il tempo stimato per percorrere un sentiero per non rischiare di ritrovarti lontano dal punto di arrivo in piena notte o di perderti. Porta sempre con te una mappa, un telefono e un gps.


Cerchi una gita fuori porta? Scopri tutti i nostri luoghi preferiti per un un giorno fuori porta nel Lazio e in Umbria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *