Primavera estate: precauzioni per viaggiatori

tre persone passeggiano in una strada di campagna

La primavera è arrivata in pieno, i fiori sono sbocciati, le api volano in giro qua e là, il sole splende alto nel cielo, le temperature sono più alte e le giornate più lunghe.

Non mancano i ponti e così i week end diventano week end lunghi, le vacanze estive si pregustano con qualche giornata di festa in più e per chi ama l’aria aperta, le passeggiate e la natura questa è la stagione perfetta.

La primavera però, come l’estate, porta con sé una serie di fastidiose controindicazioni.

Vediamo quali sono e come comportarsi per affrontarle.

3 precauzioni per la primavera e l'estate

Insetti & Rettili

La primavera porta con sé il risveglio e la nascita di molti insetti e rettili preziosi per il nostro ambiente.

Alcuni però sono più pericolosi di altri:

api, zecche, calabroni, vespe, ragni, vipere…

Spesso le punture e i morsi di questi insetti non sono pericolosi ma per chi è allergico ad un determinato tipo di veleno o per i bambini possono rivelarsi davvero pericolosi.

Precauzioni prima di partire:

  • Scegli la zona

    Assicurati che la zona non sia troppo selvaggia e che non debba trovarti tra prati di erba alta e rovi, si insidiano lì i più pericolosi animali.

  • Kit primo soccorso

    Porta un kit di primo soccorso che contenga il necessario per affrontare una puntura o un morso.

  • Telefono carico e gps

    Dal momento che alcuni animali possono essere davvero pericolosi, assicurati di avere sempre con te un telefono carico e un gps per chiamare i soccorsi.

  • Prevenire è meglio che curare

    Prima di partire spruzza su vestiti e pelle uno spray anti zanzara e anti zecca

Non sai cosa portare nello zaino?

Leggi il nostro articolo: Cosa portare nello zaino per un giorno fuori porta?

Leggi ora

Allergia nemica mia

In primavera la fioritura degli alberi aumenta esponenzialmente la quantità di polline che vola nell’aria.

Sui prati a volte si assiste a vere e proprie distese di pollini, l’effetto è quello di una nevicata.

Molte persone purtroppo soffrono di allergia ai pollini che può essere molto fastidiosa.

Cosa fare quindi?

  • Scegli la zona

    Scegli bene la zona dove andrai: i pollini non sono tutti uguali e non si trovano ovunque, scegli una località dove potrebbero essere assenti o in quantità minori.

  • Mascherina

    Porta con te una mascherina per ridurre l'impatto dei pollini sulla respirazione.

Sole

L’indice dei raggi UV inizia ad aumentare in primavera fino a diventare molto alto in estate.

Proteggersi dal sole diretto è indispensabile per non rischiare una brutta ustione o un colpo di sole.

  • Cappello

    Porta sempre con te un cappello, possibilmente a tesa larga, per proteggerti da colpi di sole e dal caldo

  • Occhiali da sole

    Usa occhiali da sole almeno di categoria 3, proteggeranno i tuoi occhi dai raggi UV

  • Crema solare

    Anche se non stai andando in spiaggia i raggi del sole sono in agguato: proteggi la pelle con una buona crema solare protettiva per non rischiare ustioni o problemi dermatologici

I consigli per un giorno fuori porta

Leggi tutti i nostri consigli per un giorno fuori porta.