Assisi Sotterranea: un viaggio nel cuore nascosto della città

Oggi vi portiamo a scoprire un tesoro nascosto, un lato misterioso e affascinante di una delle città più belle d’Italia: Assisi. Ma prima… un tuffo nella storia Assisi non è solo la città di San Francesco, ma è anche un luogo con un sottosuolo ricco di storia e meraviglie archeologiche. La storia dell’Assisi sotterranea inizia con gli antichi Romani, che fondarono la città di Asisium nel I secolo a.C.. Camminando sotto le strade moderne, troverete le tracce di questo passato glorioso: resti di strade, edifici, terme e affreschi che raccontano storie di un’epoca lontana. Cosa vedere nell’Assisi sotterranea Al giorno d’oggi è possibile visitare alcune di queste perle sottorranee: Domus Romana di Properzio Situata sotto Santa Maria Maggiore, questa antica casa romana del I secolo d.C. è decorata con splendidi mosaici e affreschi. Le visite guidate vi porteranno attraverso ambienti ben conservati che vi faranno sentire come veri archeologi. Informazioni: Foro Romano e Museo Archeologico Sotto la Chiesa di Santa Maria sopra Minerva si trova il vecchio Foro Romano, il cuore della vita pubblica nell’antica Asisium. Il museo ospita reperti che vanno dall’epoca romana fino al Medioevo, offrendo un viaggio nel tempo attraverso manufatti e resti architettonici. Informazioni: Sotterranei di San Rufino Al di sotto della Cattedrale di San Rufino è possibile visitare la Cripta di San Rufino e un bellissimo museo pieno di oggetti sacri e liturgici storici. Il museo si estende lungo tutta la cattedrale ed è affascinante trovare al di sotto anche un antico chiostro ora sepolto sotto la chiesa. Informazioni: Consigli per la Visita Assisi sotterranea è un’avventura imperdibile per chi ama la storia e l’archeologia. Questo viaggio nel passato vi lascerà a bocca aperta e vi farà apprezzare ancora di più la ricchezza culturale di questa città.

Assisi Sotterranea: un viaggio nel cuore nascosto della città Leggi tutto »