gubbio

Gubbio: una gemma storica immersa nella magia natalizia

Situata nella pittoresca regione dell’Umbria, Gubbio è una città che incanta i visitatori con la sua storia millenaria, le sue tradizioni radicate e la bellezza intramontabile. In particolare, il mese di dicembre trasforma questa città medievale in un luogo magico, con eventi natalizi e un’atmosfera unica. In questo articolo, esploreremo cosa vedere a Gubbio, la sua storia affascinante, gli eventi natalizi imperdibili e come prepararsi per godere appieno della città invernale. Una città pregna di storia Gubbio vanta una storia che affonda le radici nell’antichità romana, visibile dai resti del teatro che si trova ai piedi del borgo. Ma la sua vera bellezza è data dalla sua particolare capacità di mantenere la sua atmosfera medievale intatta nel corso dei secoli. Le strette vie acciottolate, le piazze storiche e le imponenti mura medievali narrano storie di conquiste, artisti rinomati e personaggi illustri. Uno dei siti più iconici è la Basilica di Sant’Ubaldo, situata in cima al Monte Ingino, che offre una vista panoramica straordinaria sulla città e oltre. Cosa Vedere a Gubbio: …ti senti un po’…folle? A Gubbio puoi ottenere la Patente di matto, eh già, se si corre tre volte intorno alla Fontana del Bargello, detta “dei Matti” si può ricevere la patente che attesterà la vostra “pazzia”. Divertente, no? Un giro sulla cestovia Dal borgo di Gubbio si può raggiungere la Basilica di Sant’Ubaldo in circa 5 minuti salendo su dei piccoli “cesti” di metallo che portano fin sopra al Monte Ingino. La Corsa dei Ceri di Gubbio Una delle tradizioni più famose di Gubbio è do certo la Corsa dei Ceri, si tratta di una festa spettacolare che si tiene ogni 15 maggio in onore dei santi patroni della città: Sant’Ubaldo, San Giorgio e San Antonio. La corsa coinvolge tutta la comunità in una manifestazione di spirito religioso e festoso. La festa inizia con una solenne processione che parte dalla Basilica di Sant’Ubaldo e prosegue attraverso le strade di Gubbio. Ogni cero è accompagnato da una folla di ceraioli vestiti con colorati costumi medievali e guidati da un “Capodieci,” che è responsabile dell’organizzazione del gruppo. La corsa coinvolge tre enormi ceri di legno, ognuno dedicato a uno dei santi patroni. Questi ceri, alti più di 5 metri ciascuno e pesanti circa 400 kg, sono portati in processione attraverso le strade della città da gruppi di portatori noti come “ceraioli.” I ceri sono finemente decorati e rappresentano uno degli aspetti più impressionanti della festa. Il momento clou della festa è la corsa dei ceri, che si tiene nel pomeriggio. I ceraioli corrono con i loro ceri lungo le ripide strade di Gubbio fino a raggiungere la sommità del Monte Ingino, dove si trova la Basilica di Sant’Ubaldo. La corsa è impegnativa fisicamente e richiede grande coordinazione tra i partecipanti. Nonostante la natura devozionale della corsa, c’è anche una sottile competizione tra i tre gruppi di ceraioli, ognuno teso a raggiungere la vetta per primo. La competizione aggiunge un elemento di suspense e adrenalina all’evento, creando un coinvolgimento emozionante tra i partecipanti e gli spettatori. La Corsa dei Ceri è una celebrazione ricca di significato religioso e culturale per la comunità di Gubbio. Oltre alla devozione ai santi patroni, la festa rappresenta l’orgoglio e l’identità della città, che si radicano nelle tradizioni medievali e nell’unità della comunità. Partecipare o assistere alla Corsa dei Ceri a Gubbio è un’esperienza unica che offre uno sguardo profondo nella storia, nelle tradizioni e nello spirito vibrante di questa affascinante città umbra. Eventi Natalizi a Gubbio: L’albero di Natale più grande del mondo Dicembre a Gubbio è un periodo magico, grazie alle celebrazioni natalizie uniche che animano la città. A Gubbio, inoltre, è possibile vedere l’alnbero di Natale più grande del mondo! Realizzato sul Monte Ingino ed è alto più di 700 metri, uno spettacolo davvero particolare! Come Vestirsi a Dicembre Il clima a Gubbio a dicembre è freddo, quindi è consigliabile vestirsi a strati. Portare con sé un cappotto caldo, sciarpa e guanti è una buona idea, specialmente se si pianifica di esplorare la città la sera durante gli eventi natalizi. Come Arrivare da Roma Gubbio è facilmente accessibile da Roma in auto o in treno. In auto, il viaggio dura circa 3 ore seguendo l’autostrada A1 e poi la E45. Se si preferisce il treno, si può prendere un treno da Roma per Perugia e poi proseguire con un breve viaggio in autobus per raggiungere Gubbio. Gubbio è una destinazione straordinaria che incanta i visitatori con la sua storia, la sua architettura medievale e gli eventi natalizi unici.

Gubbio: una gemma storica immersa nella magia natalizia Leggi tutto »